fisioterapista Di Ciocco Giulia

Giulia Di Cioccio

Fisioterapista - Osteopata

  • Fisioterapista Osteopata
  • Fisioterapista Osteopata
  • Fisioterapista Osteopata
  • Fisioterapista Osteopata

OSTEOPATIA

Osteopatia

L’osteopatia è un metodo terapeutico, olistico, di cura-prevenzione fondato su una conoscenza precisa della fisiologia e dell’anatomia del corpo umano. Utilizza le mani come strumento di diagnosi, per evidenziare le disfunzioni e l’assenza di mobilità dei tessuti che comportano un’alterazione dell’equilibrio generale dell’individuo e cura, per ristabilire la mobilità e l’armonia funzionale delle articolazioni, del rachide, del sistema mio-fasciale, viscerale, cranio-sacrale.

A chi si rivolge e cosa cura:

L’Osteopatia non cura patologie ma stimola le capacità di recupero e guarigione del corpo ottimizzando i processi fisiologici e fisici. È indicata in tutti i disturbi di origine funzionale allorquando, in assenza di lesioni organiche, vi è la presenza di sintomi fastidiosi causati da una alterazione della mobilità articolare e tessutale.

Il trattamento osteopatico è indicato nei casi di:

  • disturbi dell’apparato muscolo scheletrico e viscerale in assenza di lesioni organiche
  • disturbi posturali e del movimento
  • bambini e neonati, donne in gravidanza e anziani
  • sportivi professionisti o dilettanti, per migliorare le performance, prevenire gli incidenti ed accelerare i tempi di guarigione.

 

Come cura l'osteopatia

L’osteopata attraverso l’utilizzo esclusivo delle mani e con specifici test non invasivi, analizza la mobilità delle strutture ossee, articolari, viscerali, fasciali e cranio-sacrali. Individua le aree in disfunzione e con piccoli aggiustamenti stimola la naturale tendenza intrinseca del corpo verso l’autoguarigione. Ciò che la medicina allopatica apporta grazie a sostanze chimiche (farmaci) per calmare, frenare o stimolare i sistemi di funzionamento umano, l’osteopatia tende ad ottenerlo mediante interventi manuali.

I vantaggi del trattamento Osteopatico

  • Rapida soluzione della sintomatologia dolorosa
  • Notevole riduzione del consumo di farmaci
  • Come si svolge una visita dall’Osteopata
  • una completa valutazione della postura del paziente, distribuzione del peso, tipologia, tensioni, contratture, spasmi, la qualità dei tessuti, della pelle, etc.
  • prove funzionali globali, regionali e locali , test passivi, attivi e specifici test secondo gli obiettivi della valutazione.
  • palpazione dei differenti tessuti e ritmi fisiologici per accertare la severità e l’origine dei blocchi osteo-articolari e delle tensioni così come l’importanza della restrizione, che genera e che impone all’organismo, localmente e/o a distanza una compensazione.
  • l’identificazione delle cause e una sintesi di tutti i risultati ottenuti.
  • un trattamento Osteopatico.

Obiettivo del trattamento

– curare la persona secondo i disturbi e le speranze (dolore, limitazioni funzionali, disordini somatici, ecc.)

– trattare le cause di queste disfunzioni.

– ristabilire il movimento ai differenti meccanismi e sistemi dell’organismo, preservare e mantenere l’equilibrio e la salute dei pazienti, a volte a distanza dalla sede dei problemi, liberandoli dai loro vincoli (tensioni, pressioni, blocchi, etc.) che interessano la circolazione generale ai livelli arteriosi, venosi, nervosi e linfatici.

Patologie trattate

Sistema muscolo-scheletrico

  • Lombalgie (mal di schiena), Dorsalgie, 
Cervicalgie (dolore alla cervicale e torcicollo)
  • Cervico-brachialgie
  • Ernie del disco e protrusioni
  • Cefalee tensive
  • Distorsioni
  • Epicondilite (“gomito del tennista”)
  • Spina calcaneare
  • Fascite plantare
  • Spondilolistesi e spondilolisi
  • Colpo di frusta
  • Problemi all’anca
  • Parestesie
  • Problemi ai menischi e legamenti del ginocchio e rotula
  • Gonalgia (dolore al ginocchio)
  • Cuffia dei rotatori
  • Periartrite scapolo omerale
  • Dolori al coccige
  • Dolori costali o intercostali
  • Pubalgie
  • Cicatrici
  • Dolori articolari
  • Tendiniti

Sistema neurologico:

  • Mal di testa
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Vertigini
  • Cefalee
  • Emicranie
  • Neuropatologie
  • Ernia del disco lombare e cervicale
  • Nevralgie facciali
  • Nevralgie cervico-brachiali
  • Cruralgie
  • Sciatiche
  • Sistema neurovegetativo
  • Fatica cronica
  • Fibromialgia

Sistema digestivo:

  • Costipazione
  • Disordini funzionali delle vie digestive
  • Colon irritabile
  • Colite spastica
  • Diarrea
  • Turbe epato-vescicolare
  • Turbe digestive
  • Ernia iatale
  • Pesantezza di stomaco
  • Bruciore di stomaco
  • Acidità gastrica e gastrite
  • Sistema circolatorio
  • Problemi post-operatori cardiocircolatori
  • Alcune ipertensioni arteriose
  • Congestioni venose
  • Emorroidi
  • Problemi circolatori agli arti inferiori e superiori

Sistema uro-ginecologico:

  • Irregolarità del ciclo mestruale
  • Dismenorrea (dolori mestruali)
  • Dolori al basso bacino
  • Turbe della menopausa
  • Cistiti
  • Incontinenza
  • Prolasso

Gravidanza:

  • Dolori legati alla gravidanza
  • Malposizione uterina
  • Pavimento pelvico
  • Dolori funzionali del piccolo bacino
  • Cistite
  • Sindrome post-parto

Apparato otorinolaringoiatrico:

  • Esiti di otiti
  • Sinusite cronica
  • Rinite

Apparato odontostomatologico:

  • Disturbi atm-
  • Malocclusioni
Share by: